Il paesaggio

Il territorio comunale di Carpineti è situato nella fascia media dell’Appennino emiliano, ad un’altitudine compresa fra i 400 e gli 800 metri sul livello del mare. Le antiche montagne dell’Appennino che caratterizzano il paesaggio sono quelle della dorsale monte Valestra – monte Fosola, che costituisce un ambiente di rara bellezza e dalle peculiari caratteristiche naturalistiche.
Carpineti si trova in un’area a metà strada fra l’alto Appennino e la zona pedemontana, racchiudendo in sé molte delle caratteristiche naturalistiche tipiche d’entrambe le aree. E’ facilmente raggiungibile dai grandi centri e dalle vie di comunicazione dell’ Italia settentrionale, e costituisce una strategica base di partenza per la visita di territori circostanti interessanti dal punto di vista naturalistico.

Una caratteristica saliente del paesaggio è la scarsa presenza di costruzioni umane, che ha permesso la conservazione di un aspetto selvaggio e incontaminato. Le boscose dorsali collinari sono intervallate da distesi pianori e morbidi avvallamenti in cui radure e prati creano spazi d’ampio respiro. Il millenario sentiero Matilde e il sentiero Spallanzani offrono un’ottima opportunità per gli amanti delle escursioni a piedi, a cavallo o in mountain bike. Il vicino Parco Nazionale dell’Appennino Reggiano e la famosa “Pietra di Bismantova” sono inoltre due esempi di siti d’interesse facilmente raggiungibili da Carpineti. La ricchezza di fauna offre l’opportunità di fare avvistamenti e la rigogliosa vegetazione offre durante la bella stagione un affascinante ambiente per trascorrere giornate all’aperto.